Ecologia e Diversità delle Microalghe Marine

Ecologia e Diversità delle Microalghe Marine

Univesità di Napoli, Adriana Zingone (leader Progetto di Ricerca)
Il nostro campo di interesse principale è la diversità e la distribuzione di microalghe marine e dei fattori endogeni ed esogeni che determinano la loro dinamica. Le nostre ricerche comprendono sia osservazioni su associazioni fitoplanctoniche in diverse condizioni ambientali che studi dettagliati su specie o gruppi di specie selezionati, tra cui, ad esempio, i produttori primari più importanti e le specie potenzialmente dannose. Le ricerche tassonomiche su questi organismi sono complementate da studi fisiologici e molecolari volti a migliorare la risoluzione degli studi ecologici e la conoscenza del ruolo funzionale della diversità microalghe.

Fig 1.jpg
Ecologia
La fenologia, successione e distribuzione spaziale del fitoplancton vengono analizzate principalmente sulla base di dati raccolta al sito di osservazione a lungo termine LTER-MC, lungo le coste delle Campania e su siti di mare aperto siti del Mediterraneo. Fra i principali risultati, è stata evidenziata una notevole regolarità nella ricorrenza stagionale delle specie nel corso degli anni, nonché una sincronia delle specie in siti ecologicamente molto diversi lungo le coste campane. Questi risultati mettono in dubbio l’opinione corrente che la stagionalità fitoplanctonica sia determinata principalmente da fattori ambientali, evidenziando piuttosto un forte controllo endogeno, possibilmente associato a segnali fotoperiodici, la cui natura è ancora da chiarire. L’analisi retrospettiva dei dati ottenuti a LTER-MC ha una marcata diminuzione di diatomee nel periodo invernale,  probabilmente guidata da variazioni climatiche che riguardano principalmente i venti e copertura nuvolosa piuttosto che la temperatura.

Fig 2.jpg

http://www.szn.it/SZNWeb/cmd/ShowArchiveItem?TYPE_ID=PROJECTSEARCH&ITEM_ID=6301&LANGUAGE_ID=1

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *